Fertirrigazione, evolve la tecnologia dei “banchi” – Serie Gal

[fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” admin_toggled=”no” admin_label=”intro”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” dimension_margin=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text]

Siamo lieti di proporVi un estratto dall’articolo pubblicato sulle riviste Terra e vita del 23 marzo e Colture protette di aprile riguardante la fertiriggazione in cui vengono menzionati i nostri banchi.

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container][fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” admin_toggled=”yes”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text]

La fertirrigazione è una tecnica che richiede precisione e poca approssimazione. Questa può essere fatta in svariati modi, partendo da un bidone cosiddetto “fertirrigatore” che non permette però nessun controllo a parte la quantità di concime per unità di superficie irrigata.

Più precisione si ottiene con un iniettore Venturi o con un dosatore idraulico (entrambi pescano in proporzione alla portata) e ancor più con impianti dotati di centraline computerizzate dove si inietta il fertilizzante o soluzione nutritiva in funzione di predeterminati e controllati valori di pH e EC, scelti in funzione della ricetta nutritiva stabilita.
Il mercato mette a disposizione diversi prodotti e tecnologie sia nazionali che estere, per la distribuzione e la gestione della fertirrigazione. Queste tipologia di macchine vengono definite “banchi di fertirrigazione” che, in modo più o meno complesso, sono un insieme di pompe, dosatori e valvole, gestite da centraline elettroniche e/o computerizzate.
Il cuore di queste macchine è il software della centralina computerizzata. I sistemi più innovativi si avvalgono di software sempre più sofisticati, che si autoimplementano, (con anche la possibilità della gestione remota), che vedono spesso anche la possibilità del controllo climatico della serra.
Queste attrezzature non gestiscono solo la reazione pH e l’EC (conducibilità elettrica), ma sono dotate di impianti idraulici e software che permettono di controllare irrigazione e fertirrigazione contemporaneamente, frequenza e durata dell’irrigazione in funzione della stima dei fabbisogni idrici della coltura.

Possono inoltre utilizzare, insieme, diversi tipi di acqua (acqua di falda, acque reflue, acque piovane, ecc.), oltre ad avere la possibilità di controllare la gestione del clima in serra. Per poter scegliere il banco fertirriguo con la tecnologia più adatta (anche dal punto di vista economico), e capire come dimensionare i vari dispositivi per la preparazione e diluizione della soluzione nutritiva madre, devono essere ben chiare le esigenze aziendali da soddisfare.
Limitandoci alle colture in serra ecco le proposte di alcune aziende produttrici o distributrici di banchi di fertirrigazione.

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container][fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” admin_toggled=”no” admin_label=”intro”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text]

Nello specifico si elencano le caratteristiche delle nostre soluzioni per la fertirrigazione.

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container][fusion_builder_container hundred_percent=”no” hundred_percent_height=”no” hundred_percent_height_scroll=”no” hundred_percent_height_center_content=”yes” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” enable_mobile=”no” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” margin_top=”” margin_bottom=”” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” admin_toggled=”yes”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ spacing=”” center_content=”no” link=”” target=”_self” min_height=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”left top” background_repeat=”no-repeat” hover_type=”none” border_size=”0″ border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” dimension_margin=”” animation_type=”” animation_direction=”left” animation_speed=”0.3″ animation_offset=”” last=”no”][fusion_text]

Nella gamma dei banchi di fertirrigazione Gal Italia propone tre modelli:

– Serie Fertigal.

Si tratta di una macchina semplice e modulare particolarmente indicata per uso in serra, sia su suolo che fuori suolo. Il suo funzionamento si basa sulla iniezione dei fertilizzanti grazie a un set di pompe d’iniezione che utilizzano il sistema Venturi. In aggiunta, è dotato di un sistema di controllo
EC/pH gestito dai programmatori Galileo, in grado di controllare, oltre alla fertirrigazione, altri processi in serra, come: nebulizzazione, clima, drenaggio e pulizia filtri automatici.

– Serie Fertijet.

Macchina per la fertirrigazione semplice e modulare. È indicato sia in serra che in campo aperto. Il suo funzionamento si basa sull’iniezione dei fertilizzanti grazie a un set di pompe d’iniezione che utilizzano il sistema Venturi. Viene già fornito pronto per essere collegato a qualsiasi linea di irrigazione ne preesistente. In aggiunta, è dotato di un sistema di controllo EC/pH gestito dai programmatori Galileo.

– Banco Fertimix con premiscelatore.

Attrezzatura“stand alone” che consente di miscelare in modo semplice e affidabile il concime all’acqua d’irrigazione. E’ indicata soprattutto per l’utilizzo in serra. Il suo funzionamento si basa sull’iniezione di fertilizzante grazie a un set di pompe ad iniezione che utilizzano il sistema Tubo Venturi. La macchina fertirrigante può funzionare a tempo (sec, min, ore), a volume (l, m3), o a set di misurazioni (sensori).

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]