Gal Italia e i suoi partners alla Watec 2013!

foto75Tra il 22 e l 24 Ottobre 2013 si terrà la Watec – Water Technology and Environment Control Exhibition and Conference – importante manifestazione dedicata alla tematica della gestione  e del trattamento dell’acqua e dell’ambiente. A Tel Aviv, dunque, si riuniranno imprese, policymakers e ricercatori per un confronto sulle più importanti innovazioni tecnologiche in risposta alla crescente richiesta di uno sfruttamento sostenibile delle risorse idriche e ambientali. Gal Italia, insieme con Amiad, Metzerplas, Azud ed altri partners è lieta di annunciare la sua partecipazione all’evento.

E’ noto che in Israele il problema della mancanza d’acqua in un territorio prevalentemente arido e desertico, ha dato luogo a risposte concrete in campo politico e di innovazione tecnologica. La necessità di farsi bastare la poca acqua disponibile ha reso il paese fra i più competitivi al mondo per lo studio e la realizzazione di soluzioni a questo problema. Infatti, il settore delle nuove tecnologie dell’irrigazione in Israele è caratterizzato da investimenti per la ricerca e lo sviluppo di sistemi innovativi che nascono dal bisogno di superare la mancanza di risorse naturali nel Paese. Allo stesso tempo esiste una consistente cooperazione tra ricercatori, agricoltori ed aziende operanti nel settore del “trattamento acque” che ha permesso di raggiungere un modello di irrigazione agricola moderno ed evoluto.

Un aspetto da sottolineare è la collaborazione fra Italia e Israele. L’Italia è uno dei paesi più ricchi d’acqua al mondo anche se l’UE ha riscontrato delle difficoltà nella gestione efficiente di questo bene comune. Si tratta non solo di inquinamento -che vede coinvolto circa il 40% dei fiumi-, ma anche di cattiva gestione della rete fognaria e della carenza di appropriati sistemi di purificazioni delle acque, in particolare al Sud.

Da qui il nostro interesse a partecipare e a dare il nostro contributo per un trattamento più competente ed efficiente della risorsa idrica. Gal Italia, da sempre sensibile alla tematica del trattamento delle acque, contribuisce, con soluzioni intelligenti, a lavorare per il maggiore risparmio possibile della risorsa idrica e per l’impiego delle tecnologie più adeguate ed efficaci per l’irrigazione agricola.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn